News

Sarà il direttore artistico dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese, il violinista dalla carriera internazionale, Ettore Pellegrino ad esibirsi come konzertmeister e violinista solista nella prossima produzione della 45ᵃ dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese. Quattro le date: Sabato 18 gennaio alle ore 18 all’Aquila sul palco del Ridotto del Teatro Comunale “V. Antonellini”; Domenica 19gennaio sempre alle ore 18 nel Centro Congressi del Salinello Camping Village a Tortoreto; Lunedì 20 gennaio alle ore 21 invece appuntamento ad Avezzano al Castello Orsini Colonna; ultima data per questo minitour abruzzese Martedì 21 gennaio alle ore 21 nel Teatro Comunale di Atri.

Riparte con un appuntamento di grande classe e interesse la 45° Stagione concertistica dell’ISA nel 2020 con l’Ensemble di fiati dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese. Torna sul podio l’ottimo Giampaolo Pretto, solista ospite il violinista Gabriele Pieranunzi. Due gli appuntamenti: Sabato 11 gennaio alle 18 sul palco del Ridotto Comunale “V. Antonellini” e domenica 12 alle 18 nel teatro Comunale di Atri . Il programma riserva sorprese con due brani di grande spessore come il Concerto per violino e orchestra di fiati di Kurt Weill e la Suite in si bemolle maggiore op. 4 per 13 strumenti a fiato di Richard Strauss.

C’è grande attesa per il concerto di fine anno dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese che per la sua 45° Stagione Concertistica accoglierà brani tratti dai due repertori più celebri dedicati al periodo di festa: da un lato i valzer e le polke della Vienna degli Strauss, dall’altro pagine celebri del belcanto italiano. Tre appuntamenti: L’Aquila, sabato 28 dicembre 2019 alle 18.00 sul palco del Ridotto del Teatro Comunale “V. Antonellini”; Domenica 29 dicembre, ore 18, Città Sant’Angelo, Teatro Comunale e Lunedì 30 dicembre, ore 21 aChieti nel Teatro Marrucino. Sul palco, con i professori dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese diretti dal M° Nicola Paszkowski, le voci del soprano Francesca Salvatorelli e del tenore Romolo Tisano.

È ricca di fascino e calore la proposta natalizia dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese che sabato 14 dicembre 2019 alle 18 sul palco del Ridotto del Teatro Comunale“V. Antonellini” offrirà al pubblico aquilano, nell’ambito della 45° stagione, la magia de “Il Natale di Giorgetto - fiaba abruzzese di greggi, lupi e pastori”del compianto Francesco Sanvitale. Pubblicata per la prima volta nel 1997, viene presentata oggi in una versione musicale inedita firmata dal musicista Gianluca Sulli. Protagonista musicale sarà il Quintetto di fiatidell’OSA formato dalle prime parti dei fiati dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese: Silvia Colageo flauto, Giovanni Pantalone oboe, Gianluca Sulli clarinetto, Massimo Martusciello fagotto e Alessandro Monticelli corno. La parte narrata è affidata ad una voce conosciuta e amata dagli abruzzesi, quella del giornalista Nino Germano, mezzobusto del Tg Regionale della RAI. Il racconto sarà accompagnato dalla musica di autori come G. Faurè, J. Ibert, S. Barber, G. Sulli, P. Metheny, J. Semler-Collery, F.P. Tosti, G. Albanese eO. Respighi.

Acclamato dal Washington Post come “un giovane artista con potenziale sconfinato", la stella del pianismo internazionale Aristo Sham si esibirà sabato 7 dicembre alle 18.00 al Ridotto del Teatro Comunale “V. Antonellini” dell’Aquila con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese nell’ambito dei concerti della 45° Stagione Concertistica ISA.

Sul podio il M° Marco Moresco, direttore Residente della compagine orchestrale abruzzese, chietino di nascita e molto legato al mondo musicale dell’intera regione.

Alla fine del 2019, decennale del sisma che ha sconvolto L’Aquila, l’Istituzione Sinfonica Abruzzese e il Sacrum Festival dedicano un evento grandioso alla memoria delle 309 vittime. Due gli appuntamenti: Venerdì 30 novembre a Roma alle 21 nella Basilica di Santa Maria in Aracoeli per il Festival Sacrum e in replica il giorno successivo, domenica 1 dicembre alle 18 - grazie alla disponibilità della Chiesa aquilana - nella Chiesa di San Silvestro all’Aquila. In programma il Requiem in re minore K. 626 per soli coro e orchestra di Wolfgang Amadeus Mozart e la Fantasia corale in do minore op. 80 per pianoforte, soli, coro e orchestra di Ludwig Van Beethoven.

L'Istituzione Sinfonica Abruzzese ha promosso l'iniziativa "A Natale regala la grande musica dell'ISA". 
Dal 26 novembre sarà possibile acquistare presso il Ridotto del Teatro Comunale dalle 10.30 alle 13 e dalle 15 alle 17 biglietti per qualsiasi concerto della 45a Stagione e farne dono a parenti e amici in occasione delle prossime festività di fine anno.
I titoli di ingresso acquistati verranno presentati all'interno di una elegante taschina porta biglietti finemente decorata.
Per info 0862.411102

Sabato 23 novembre alle 18 sul palco del Ridotto Comunale “V. AntonellinI”all’Aquila si esibirà per la 45° Stagione concertistica dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese il Trio Concentus formato dal clarinettista Federico Paci, dal violoncellista Claudio Casadei e dalla pianista Tatjana Vratonic. In programma pagine di Ludwig Van Beethoven, Michail Ivanovič Glinka e Astor Piazzolla. Sarà questo il primo appuntamento in cartellone dedicato al repertorio cameristico, offerta sempre presente nelle stagioni dell’ISA in alternativa alle produzioni sinfoniche che vedono invece protagonista l’OSA e pensate per il pubblico colto ed esperto del capoluogo abruzzese.

Ancora una volta il palcoscenico dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese brillerà grazie ad una stella della musica internazionale: sabato 16 all’Aquila, Ridotto del Teatro Comunale e domenica 17 alle 18 al Teatro Comunale di Città Sant’Angelo si esibirà con i professori dell’OSA il violinista Francesco Manara, primo violino dell'Orchestra del Teatro Alla Scala e della Filarmonica e del Quartetto d’Archi della Scala, talento di indiscusso valore, definito dalla prestigiosa rivista The Strad come "un artista di notevole sincerità e profondità, pronto ad affrontare i più importanti palcoscenici del mondo".
Sul podio il direttore francese Amaury Du Closel, bacchetta di esperienza e grande sensibilità, anche lui di casa in importanti teatri del mondo a capo di compagini orchestrali e cameristiche di altissimo livello come i Berliner Symphoniker e l’Orchestra di Stato di Timisoara.

Un weekend intenso aspetta l’Orchestra Sinfonica Abruzzese chevenerdì 8 novembre alle 21.00 debutta per questa 45° stagione sul palcoscenico del Teatro Comunale di Atri confermando la presenza degli ultimi anni. Repliche all’Aquila, sabato 9 novembre alle ore 18 al Ridotto del Teatro Comunale “V. Antonellini” e domenica 10 novembre alle 18 a Tortoreto nel Centro Congressi del Salinello Camping Village. Per l’occasione l’OSA ospiterà il pianista dalla carriera internazionale Antonio Di Cristofano e sarà diretta da Giancarlo De Lorenzo, direttore artistico, fra l’altro, dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo e grande amico dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese che nel 2009 ha diretto al Teatro Alla Scala di Milano, con grande successo di pubblico e di critica, in un concerto dedicato alla ricostruzione del Ridotto del Teatro Comunale “V. Antonellini”del capoluogo abruzzese, replicato nell’Aprile 2010 è stato ospite dell’Accademia Nazionale S. Cecilia al Parco della Musica di Roma, da cui è nato anche un cd pubblicato nel mese di Novembre 2009 dalla rivista “Amadeus” al quale ha partecipato anche il clarinettista Fabrizio Meloni.

Pagina 1 di 11