News

Un weekend intenso aspetta l’Orchestra Sinfonica Abruzzese chevenerdì 8 novembre alle 21.00 debutta per questa 45° stagione sul palcoscenico del Teatro Comunale di Atri confermando la presenza degli ultimi anni. Repliche all’Aquila, sabato 9 novembre alle ore 18 al Ridotto del Teatro Comunale “V. Antonellini” e domenica 10 novembre alle 18 a Tortoreto nel Centro Congressi del Salinello Camping Village. Per l’occasione l’OSA ospiterà il pianista dalla carriera internazionale Antonio Di Cristofano e sarà diretta da Giancarlo De Lorenzo, direttore artistico, fra l’altro, dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo e grande amico dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese che nel 2009 ha diretto al Teatro Alla Scala di Milano, con grande successo di pubblico e di critica, in un concerto dedicato alla ricostruzione del Ridotto del Teatro Comunale “V. Antonellini”del capoluogo abruzzese, replicato nell’Aprile 2010 è stato ospite dell’Accademia Nazionale S. Cecilia al Parco della Musica di Roma, da cui è nato anche un cd pubblicato nel mese di Novembre 2009 dalla rivista “Amadeus” al quale ha partecipato anche il clarinettista Fabrizio Meloni.

Dai grandi solisti di fama internazionale della scorsa settimana a giovani ricchi di talento. Sabato 2 novembre alle 18, al Ridotto del Teatro Comunale “V. Antonellini”, si alterneranno sul podio dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese quattro giovani talenti, allievi della classe del M° Marcello Bufalini del Conservatorio “A. Casella”: Danila Grassi, Alessandro Alonzi, Nicola Gaeta e Vsevolod Borzak. Solista ospite il flautista quindicenne Emanuele Orsini di Rieti, vincitore del Premio Nazionale delle Arti 2018/2019 - sezione “Strumenti a fiato – legni” 2018-2019 tenutosi a Pescara lo scorso settembre. In programma musiche di Wolfgang Amadeus Mozart, Saverio Mercadante, Felix Mendelssohn-Bartholdy e Ludwig van Beethoven. Il concerto, dal chiaro titolo “Nuovo Sipario”, è parte della collaborazione fra il Conservatorio Statale di Musica dell’Aquila “A. Casella” e rientra nelle iniziative dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese dedicate alle giovani generazioni di talenti sul territorio, fiore all’occhiello sia per l’Isa che per l’istituto musicale aquilano. 

Dopo l’applauditissima inaugurazione della scorsa settimana, l’Orchestra Sinfonica Abruzzese torna, per il secondo appuntamento della sua stagione concertistica numero 45, sul palco del Ridotto del Teatro Comunale “V. Antonelini” sabato 26 ottobre alle 18 all’Aquila con un appuntamento d’eccezione. I professori dell’OSA - che per l’occasione avranno come spalla il direttore artistico dell’Ente, il violinista dalla carriera internazionale, Ettore Pellegrino – saranno diretti da Alessio Allegrini che lo scorso marzo incantò la platea del Ridotto. Solisti ospiti Marco Rizzi, uno dei più affermati violinisti italiani e Luca Ranieri, prima viola dell’Orchestra nazionale della Rai. Il concerto, che debutterà venerdì 25 a Terni per l’inaugurazione della stagione artistica della Filarmonica Umbra, verrà replicato domenica 27 ottobre alle 18 aTortoreto, presso il Centro Congressi del Salinello Camping Village per il primo dei 6 appuntamenti che l’ISA ha organizzato per questa stagione nel Comune della fascia costiera teramana e verrà seguito da un aperitivo facoltativo.

La musica delle grandi occasioni inaugurerà la 45° stagione ISA sabato 19 ottobre alle 18 sul palco del Ridotto Comunale “V. AntonellinI”. Sul podio il direttore principale dell’OSA, il M° Nicola Paszkowski. Solista ospite il celebre violinista Stefan Milenkovich impegnato nello straordinario Concerto in re maggiore op. 77 per violino e orchestra di Johannes Brahms. Completa il programma la Sinfonia n. 5 op. 107 “Riforma”. Il concerto verrà replicato il giorno successivo, domenica 20 ottobre, alle 18 al Teatro Marrucino.

Si è svolta questa mattina nella sala “C. Rivera” di Palazzo Fibbioni all’Aquila, la conferenza stampa di presentazione dell’imminente Stagione dei concerti dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese. Padroni di casa il presidente Isa, Antonio Centi e il Segretario generale dell’Ente, Giorgio Paravano. Con loro il Sindaco, Pierluigi Biondi, l’onorevole Stefania Pezzopane, il senatore Gaetano Quagliarello.

Venerdì 11 ottobre 2019 alle 11 presso la Sala "C. Rivera" di Palazzo Fibbioni - Sede del Comune dell'Aquila l'Istituzione Sinfonica Abruzzese presenterà la sua 45a Stagione concertistica.

Sarà un piacere accogliere autorità, stampa, abbonati, pubblico e amici.

Per info: 0862.411102/03

Tutta dedicata alla promozione dei giovani talenti la ripresa delle attività dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese dopo la pausa settembrina e prima dell’inaugurazione della 45° Stagione Concertistica all’Aquila in programma per il 19 ottobre 2019. Appuntamenti Giovedì 3 ottobre alle ore 21 a Teramo - Sala della Fratellanza, il giorno seguente Venerdì 4 alle ore 18 all’ Auditorium del Conservatorio "L. D'Annunzio" di Pescara e per finire sabato 5 ottobre alle 18 all’Aquila nell’Auditorium del Conservatorio “A. Casella” con i concerti del progetto “Il Solista e l’Orchestra” realizzato in collaborazione con i Conservatori abruzzesi che vedrà tre giovani musicisti allievi dei conservatori abruzzesi impegnati sul palco dell’OSA diretta dalla bacchetta dell’abruzzese Patrick David Murray. Si tratta di Marco Curzi allievo di Pianoforte del “G. Braga” di Teramo, di Andrea Gialluca clarinetto del Conservatorio di Pescara e Elisa Tosca De Angelis allieva della classe di oboe dell’Aquila.

Scopri gli appuntamenti della 45a Stagione dei Concerti ISA all'Aquila!

Man 70x100 stagione AQ 2

Al via martedì 1° ottobre 2019 la campagna abbonamenti per la 45ᵃ stagione dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese. 23 i concerti previsti da ottobre ad aprile: grande repertorio sinfonico, grandi interpreti del concertismo internazionale, vincitori dei grandi concorsi internazionali, giovani talenti italiani, importanti collaborazioni legate a progetti discografici, repertori di raro ascolto e grande effetto, un appuntamento di teatro musicale di e con lo psicologo e divulgatore Paolo Crepet, un grande evento con Michele Campanella e un cast di voci stellare ad inaugurare il periodo natalizio. Sono questi alcuni degli elementi che caratterizzano la 45° Stagione Concertistica dell’ISA all’Aquila, che dedica uno spazio speciale a Ludvig van Beethoven, nel 250° anniversario della nascita, celebrato con il Ciclo Beethoven 2020: 8 programmi che offriranno al pubblico alcune tra le pagine più celebri del repertorio sinfonico del genio di Bonn.

Inaugurazione sabato 19 ottobre con il direttore principale dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese, Nicola Paszkowski e il grande violinista Stephan Milenkovich. Oltre a lui in stagione altre stelle del violino di fama mondiale: Marco Rizzi, Francesco Manara, Gabriele Pieranunzi e Ilya Grubert che tornerà ad esibirsi con l’OSA in marzo nel celeberrimo Concerto op.35 di Čajkovskij in una serata dedicata a Piero Farulli, inserita nel cartellone di iniziative nazionali per il 100° anniversario della sua nascita.

Significativa la presenza in cartellone di nomi della nuova generazione di pianisti che vantano già importanti carriere di livello internazionale: Rafael Lipstein, Alessandro Deljavan e Giuseppe Albanese. Accanto a loro, in stagione, la straordinaria partecipazione di Michele Campanella, punto di riferimento del pianismo italiano, solista dell’evento che inaugurerà il periodo natalizio insieme ad un cast di voci di caratura internazionale diretto da Jacopo Sipari di Pescasseroli. Il soprano Donata D’Annunzio Lombardi (di origini abruzzesi), il mezzosoprano Anna Maria Chiuri, il tenore Luciano Ganci e il baritono Alberto Gazale sono le star protagoniste di un intenso programma con la Fantasia corale di Beethoven e il Requiem di Mozart. Oltre alla data aquilana, anche il prestigioso palcoscenico del festival Sacrum nella Basilica in Aracoeli di Roma accoglierà il concerto (30 novembre) dedicato alle vittime del sisma del 2009 in collaborazione con il Pontificio Consiglio per la Cultura. L’evento vanta la prestigiosa sponsorizzazione della Fazioli pianoforti.

Come di consueto nelle programmazioni dell’ISA, un’attenzione particolare è rivolta ai giovani, sia con la presenza di solisti dal riconosciuto e straordinario talento, come la ventenne violoncellista Erica Piccotti, e i vincitori di alcuni delle maggiori competizioni internazionali: il trombettista Nicolas Chatenet (vincitore nel 2019 del Concorsi internazionale “G. Fantini” di Roma) e il pianista Aristo Sham (primo classificato nel concorso “A. Casagrande” di Terni).

Intensa la rete di relazioni istituzionali alla quale l’Istituzione Sinfonica Abruzzese sta lavorando per una “contaminazione” di pubblico fra diverse realtà culturali e artistiche dell’Abruzzo al fine di garantire ai cittadini una migliore informazione e condizioni di acquisto di abbonamenti e biglietti vantaggiosi come illustra il direttore artistico ISA, il M° Ettore Pellegrino. “Stiamo concludendo proprio in questi giorni gli iter per le convenzioni con enti di primo piano nel panorama della nostra Regione come il Teatro Marrucino, il Polo Museale d’Abruzzo diretto da Lucia Arbace e il Festival Internazionale di Fine Estate di Tagliacozzo. Il fine è incentivare il pubblico di una di queste realtà a frequentare i nostri concerti e rafforzare sempre di più il ruolo di orchestra regionale, presente sul territorio e capace di avvicinare sempre più cittadini alla grande musica. Una regione capace di mettere a sistema le proprie eccellenze, capaci di collaborare e interagire: questo è l’obiettivo che guida la nostra azione sul territorio e l’immagine che vorremmo offrire del nostro Abruzzo quando siamo chiamati ad esibirci fuori” conclude Ettore Pellegrino, violinista dalla carriera internazionale attualmente impegnato in una tournée in Giappone con la rinomata compagine de I Musici di Roma.

Nello specifico, gli abbonati ISA avranno diritto a ingresso ridotto nei Musei del Polo Museale d’Abruzzo, ai concerti del Festival di Mezza Estate di Tagliacozzo 2020 e una riduzione del 20% sul costo del titolo di ingresso agli spettacoli lirici del Teatro Marrucino. Viceversa, i possessori della Card L’Aquila Città d’arte del Munda, gli abbonati dell’ultima Edizione del FIME di Tagliacozzo e chi dimostrerà di essere in possesso di un biglietto per una recita della stagione 2019-2020 del Teatro Marrucino di Chieti avranno diritto a sottoscrivere un abbonamento a prezzo ridotto alla 45° Stagione ISA.

 Da martedì 1 ottobre gli abbonamenti alla stagione saranno disponibili presso il Botteghino del Ridotto del Teatro Comunale “V. AntonellinI” dalle ore 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 17.30 dal lunedì al venerdì; sabato dalle 10 alle 12 e andrà avanti fino al 2 novembre. Invariati i prezzi rispetto allo scorso anno: 120 euro per l’intero, 100 per i ridotti riservati agli over 65 e 50 euro per i giovani under 26.

Come negli anni passati, l’ISA sarà poi presente con due stagioni a Tortoreto e ad Atri e la sua orchestra proporrà concerti sinfonici sul palco del Teatro Marrucino di Chieti dove sarà anche interprete delle due opere di ottobre e dicembre 2019; sarà infine orchestra di punta  come lo scorso anno – del Città Sant’Angelo Music Festival diretto da Alessandro Mazzocchetti.

Il direttore artistico Ettore Pellegrino, di ritorno dalla tournée in Giappone, incontrerà la stampa per una dettagliata illustrazione delle novità artistiche, della nuova veste grafica dell’Ente, delle collaborazioni e dei progetti per il futuro dell’istituzione Sinfonica Abruzzese alla presenza di importanti ospiti. 

ATTENZIONE: Causa maltempo il Gala Lirico Sinfonico dell'Istituzione Sinfonica Abruzzese previsto per questa sera, domenica 28 Luglio 2019, si terrà alle ore 21.30 presso l'Auditoium del Conservatorio Statale di Musica "A. Casella" dell'Aquila in Via Francesco Savini.

Grazie per l'attenzione!

Pagina 1 di 10