News

Acclamato dal Washington Post come “un giovane artista con potenziale sconfinato", la stella del pianismo internazionale Aristo Sham si esibirà sabato 7 dicembre alle 18.00 al Ridotto del Teatro Comunale “V. Antonellini” dell’Aquila con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese nell’ambito dei concerti della 45° Stagione Concertistica ISA.

Sul podio il M° Marco Moresco, direttore Residente della compagine orchestrale abruzzese, chietino di nascita e molto legato al mondo musicale dell’intera regione.

Alla fine del 2019, decennale del sisma che ha sconvolto L’Aquila, l’Istituzione Sinfonica Abruzzese e il Sacrum Festival dedicano un evento grandioso alla memoria delle 309 vittime. Due gli appuntamenti: Venerdì 30 novembre a Roma alle 21 nella Basilica di Santa Maria in Aracoeli per il Festival Sacrum e in replica il giorno successivo, domenica 1 dicembre alle 18 - grazie alla disponibilità della Chiesa aquilana - nella Chiesa di San Silvestro all’Aquila. In programma il Requiem in re minore K. 626 per soli coro e orchestra di Wolfgang Amadeus Mozart e la Fantasia corale in do minore op. 80 per pianoforte, soli, coro e orchestra di Ludwig Van Beethoven.

L'Istituzione Sinfonica Abruzzese ha promosso l'iniziativa "A Natale regala la grande musica dell'ISA". 
Dal 26 novembre sarà possibile acquistare presso il Ridotto del Teatro Comunale dalle 10.30 alle 13 e dalle 15 alle 17 biglietti per qualsiasi concerto della 45a Stagione e farne dono a parenti e amici in occasione delle prossime festività di fine anno.
I titoli di ingresso acquistati verranno presentati all'interno di una elegante taschina porta biglietti finemente decorata.
Per info 0862.411102

Sabato 23 novembre alle 18 sul palco del Ridotto Comunale “V. AntonellinI”all’Aquila si esibirà per la 45° Stagione concertistica dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese il Trio Concentus formato dal clarinettista Federico Paci, dal violoncellista Claudio Casadei e dalla pianista Tatjana Vratonic. In programma pagine di Ludwig Van Beethoven, Michail Ivanovič Glinka e Astor Piazzolla. Sarà questo il primo appuntamento in cartellone dedicato al repertorio cameristico, offerta sempre presente nelle stagioni dell’ISA in alternativa alle produzioni sinfoniche che vedono invece protagonista l’OSA e pensate per il pubblico colto ed esperto del capoluogo abruzzese.

Ancora una volta il palcoscenico dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese brillerà grazie ad una stella della musica internazionale: sabato 16 all’Aquila, Ridotto del Teatro Comunale e domenica 17 alle 18 al Teatro Comunale di Città Sant’Angelo si esibirà con i professori dell’OSA il violinista Francesco Manara, primo violino dell'Orchestra del Teatro Alla Scala e della Filarmonica e del Quartetto d’Archi della Scala, talento di indiscusso valore, definito dalla prestigiosa rivista The Strad come "un artista di notevole sincerità e profondità, pronto ad affrontare i più importanti palcoscenici del mondo".
Sul podio il direttore francese Amaury Du Closel, bacchetta di esperienza e grande sensibilità, anche lui di casa in importanti teatri del mondo a capo di compagini orchestrali e cameristiche di altissimo livello come i Berliner Symphoniker e l’Orchestra di Stato di Timisoara.

Un weekend intenso aspetta l’Orchestra Sinfonica Abruzzese chevenerdì 8 novembre alle 21.00 debutta per questa 45° stagione sul palcoscenico del Teatro Comunale di Atri confermando la presenza degli ultimi anni. Repliche all’Aquila, sabato 9 novembre alle ore 18 al Ridotto del Teatro Comunale “V. Antonellini” e domenica 10 novembre alle 18 a Tortoreto nel Centro Congressi del Salinello Camping Village. Per l’occasione l’OSA ospiterà il pianista dalla carriera internazionale Antonio Di Cristofano e sarà diretta da Giancarlo De Lorenzo, direttore artistico, fra l’altro, dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo e grande amico dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese che nel 2009 ha diretto al Teatro Alla Scala di Milano, con grande successo di pubblico e di critica, in un concerto dedicato alla ricostruzione del Ridotto del Teatro Comunale “V. Antonellini”del capoluogo abruzzese, replicato nell’Aprile 2010 è stato ospite dell’Accademia Nazionale S. Cecilia al Parco della Musica di Roma, da cui è nato anche un cd pubblicato nel mese di Novembre 2009 dalla rivista “Amadeus” al quale ha partecipato anche il clarinettista Fabrizio Meloni.

Dai grandi solisti di fama internazionale della scorsa settimana a giovani ricchi di talento. Sabato 2 novembre alle 18, al Ridotto del Teatro Comunale “V. Antonellini”, si alterneranno sul podio dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese quattro giovani talenti, allievi della classe del M° Marcello Bufalini del Conservatorio “A. Casella”: Danila Grassi, Alessandro Alonzi, Nicola Gaeta e Vsevolod Borzak. Solista ospite il flautista quindicenne Emanuele Orsini di Rieti, vincitore del Premio Nazionale delle Arti 2018/2019 - sezione “Strumenti a fiato – legni” 2018-2019 tenutosi a Pescara lo scorso settembre. In programma musiche di Wolfgang Amadeus Mozart, Saverio Mercadante, Felix Mendelssohn-Bartholdy e Ludwig van Beethoven. Il concerto, dal chiaro titolo “Nuovo Sipario”, è parte della collaborazione fra il Conservatorio Statale di Musica dell’Aquila “A. Casella” e rientra nelle iniziative dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese dedicate alle giovani generazioni di talenti sul territorio, fiore all’occhiello sia per l’Isa che per l’istituto musicale aquilano. 

Dopo l’applauditissima inaugurazione della scorsa settimana, l’Orchestra Sinfonica Abruzzese torna, per il secondo appuntamento della sua stagione concertistica numero 45, sul palco del Ridotto del Teatro Comunale “V. Antonelini” sabato 26 ottobre alle 18 all’Aquila con un appuntamento d’eccezione. I professori dell’OSA - che per l’occasione avranno come spalla il direttore artistico dell’Ente, il violinista dalla carriera internazionale, Ettore Pellegrino – saranno diretti da Alessio Allegrini che lo scorso marzo incantò la platea del Ridotto. Solisti ospiti Marco Rizzi, uno dei più affermati violinisti italiani e Luca Ranieri, prima viola dell’Orchestra nazionale della Rai. Il concerto, che debutterà venerdì 25 a Terni per l’inaugurazione della stagione artistica della Filarmonica Umbra, verrà replicato domenica 27 ottobre alle 18 aTortoreto, presso il Centro Congressi del Salinello Camping Village per il primo dei 6 appuntamenti che l’ISA ha organizzato per questa stagione nel Comune della fascia costiera teramana e verrà seguito da un aperitivo facoltativo.

La musica delle grandi occasioni inaugurerà la 45° stagione ISA sabato 19 ottobre alle 18 sul palco del Ridotto Comunale “V. AntonellinI”. Sul podio il direttore principale dell’OSA, il M° Nicola Paszkowski. Solista ospite il celebre violinista Stefan Milenkovich impegnato nello straordinario Concerto in re maggiore op. 77 per violino e orchestra di Johannes Brahms. Completa il programma la Sinfonia n. 5 op. 107 “Riforma”. Il concerto verrà replicato il giorno successivo, domenica 20 ottobre, alle 18 al Teatro Marrucino.

Si è svolta questa mattina nella sala “C. Rivera” di Palazzo Fibbioni all’Aquila, la conferenza stampa di presentazione dell’imminente Stagione dei concerti dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese. Padroni di casa il presidente Isa, Antonio Centi e il Segretario generale dell’Ente, Giorgio Paravano. Con loro il Sindaco, Pierluigi Biondi, l’onorevole Stefania Pezzopane, il senatore Gaetano Quagliarello.

Pagina 1 di 10