Massimo Martusciello, fagotto

Nato a Roma si è diplomato a pieni voti al Conservatorio di S.Cecilia sotto la guida dei maestri Marco Costantini per il fagotto,e Giuseppe Gagliano per musica d'insieme. Finalista al concorso della Comunità Europea. Giovanissimo è chiamato a collaborare con l'Orchestra di S. Cecilia, il Teatro dell'Opera di Roma, la Rai dove ha il grande privilegio di conoscere e suonare con grandi solisti italiani ed esteri: Uto Ughi,Salvatore Accardo,Massimo Quarta, Rocco Filippini, Dindo, Maurice Andrè, Andrè Bernard, Severino Gazelloni, sotto la direzione di maestri d'orchestra di grande carisma e personalità : Muti,Giulini, Mazel, il magico Bernstein,Pretre, Sawallisch ,Sinopoli.

Partecipa all'attività musicale concertistica della capitale anche in qualità di solista e fa parte d'importanti manifetazioni musicali una fra queste sotto la direzione di M. Sinopoli: l'apertura della stagione lirica del Teatro Argentina insieme alle prime parti dell'orchestra di S. Cecilia “ la Camber Music di A.Schonberg.”

Si è esibito nelle maggiori sale italiane ed internazionali, in Europa, Australia, Giappone, Cina sia come solista che insieme a formazioni cameristiche.

Quale membro del Prater Ensamble ha vinto il primo premio del Concorso Internazionale per strumenti a fiato a Martigny ( Svizzera).

Ha conseguito la cattedra di fagotto presso il Conservatorio di Frosinone, prediligendo l'attività concertistica attualmente collabora con il Conservatorio “ A. Casella dell'Aquila e nella stessa città 

con L’Officina Musicale.

Le esperienze in tutti i campi della musica sono state varie e ricche di emozioni , significative le registrazioni di colonne sonore di film di successo dirette da grandi maestri quali Ennio Morricone e Nicola Piovani.

Ultimamente nell' estate 2009 la partecipazione al Festival di Laiatico con Andrea Bocelli e Placido Domingo. Ha inciso per la casa discografica Bongiovanni “Six Grandes Sonates en forma de duo pour Basson”di Etienne Ozi. Works And Duets For Clarinet And Bassoon. Works for Bassoon an strings ,Devienne ,Danzi, Francaix e in prima assoluta Molinelli. Per la rivista Amadeus in prima Assoluta “Gran duetto su vari motivi delle Opere di Verdi per Oboe ,Fagotto e grande orchestra” di Luigi Caccavajo.